FREE TIME INTERNET

la_mauvaise_vie_a_la_mode_00

LA MAUVAISE VIE A LA MODE

Quella del fashion blog è ormai una realtà anche della Rete italiana. Certo, è ancora lontano il livello di blog dedicati alla moda e di fashion bloggers francesi, inglesi, statunitensi (solo per fare qualche esempio di Paesi dove il fenomeno è esploso fino ad essere spesso una realtà semi-professionale o anche di più). Utenti ed addetti ai lavori (case di moda incluse) hanno, però, smesso di snobbare del tutto la realtà nostrana del fashion blogging e di considerarla soltanto un piccolo fenomeno passeggero. Senza dimenticare che le e i fashion bloggers di oggi sono spesso ben più attenti delle patinate riviste del settore quando si parla di reali tendenze del momento.

la_mauvaise_vie_a_la_mode_01

Proprio dal desiderio di parlare di tendenze, di stile, di mode e di moda è nato nel marzo scorso il blog La Mauvaise Vie (Lamauvaisevie.blogspot.com), che proprio in queste ultimissime settimane sta vivendo un'attività quasi frenetica da parte delle sue due creatrici, pronte a prodigarsi in quotidiani consigli sugli in e sugli out del momento, a raccontare cosa succede al di là delle passerelle, a suggerire nuovi accessori da accaparrarsi engli stores piuttosto che un total look inedito da indossare, a raccontare le proprie impressioni su ciò che fa la moda ed è di moda anche fuori dalle sfilate e dalle collezioni dei più famosi designer internazionali.

la_mauvaise_vie_a_la_mode_02

Il tutto senza la falsa pretesa di sentirsi giornaliste di moda del web nè di voler dettare legge in quanto a tendenze. Parliamo, infatti, di due ragazze che parlano ai loro utenti come se parlassero a dei loro amici: dicono come la pensano, danno consigli ed accettano dritte, propongono a chi le legge tutto ciò che di interessante capita davanti ai loor occhi di fashion addicted, che sia una borsa Chanel piuttosto che il look dell'ultima delle giovani dive hollywoodiane.
Le due bloggers in questione rispondono al nome di Martina e Giulia e hanno entrambe la passione per la moda nel sangue.

la_mauvaise_vie_a_la_mode_03

Martina ha 23 anni, studia Psicologia all'università e nel tempo libero si dedica alla realizzazione di gioielli e allo shopping (hobby preferito di ogni fashion addicted, naturalmente). Le piace molto scrivere e ha deciso di coltivare la sua passione per il mondo della moda e per la scrittura proprio mediante il blog che ha lanciato online con l'amica.
Giulia ha 20 anni e studia giurisprudenza a Roma. Moda a parte, va pazza per il cinema e la musica, soprattutto quando quest'ultima è dal vivo ("Adoro andare ai concerti", racconta). Sostiene di non avere uno stile preciso: "sono molto rock mischio tutto capi chic con magliettone strappate e mini cortissime". I suoi stilisti preferiti? "Yves Saint Laurent, Karl Lagerfeld e Valentino: immortali, classici ma innovativi, geniali, anche se poi nella realtà il mio stile è molto più aggressivo e variegato".

la_mauvaise_vie_a_la_mode_04

Martina e Giulia hanno voluto dar vita a La Mauvaise Vie  per far conoscere a chi legge il loro blog  qualcosa di nuovo e ancora da scoprire: nuove tendenze, stilisti emergenti, negozietti vintage, nuove collezioni, nuovi stimoli e differenti punti di vista in quest’ambito così vario e considerato a volte solo dal punto di vista estetico. "Mentre la moda, - spiegano loro - è uno strumento di comunicazione e rappresenta un esempio dello sviluppo della società nel tempo".
Non manca, nei loro post, più di qualche "consiglio qua e là sul mondo della moda, per chi non ha idee per la testa". Soprattutto, però, le due giovani bloggers credono sia importante coinvolgere chi legge a tal punto da lasciare che gli utenti divengano protagonisti del blog stesso. "A breve proporremo alcune iniziative orientate in questa direzione", promettono. I curiosi sanno già dove andare a cercare altri indizi.

Banner
Banner
Banner

SPECIALI

Il Fitness fuori dagli schemi di Vivien
IL FITNESS FUORI DAGLI SCHEMI DI VIVIEN Vivien Bass, conduttrice radiofonica e presentatrice, è conosciuta per aver collaborato come interprete per il programma Occup...
Banner
C'era una volta la Musica... Burattino senza fili
C'ERA UNA VOLTA LA MUSICA... BURATTINO SENZA FILI Burat...
Banner