TRAVEL EUROPA

Duomo_Colonia_00

COLONIA, ED E' SUBITO DUOMO

Se c'è qualcosa che abitanti e turisti proprio non possono non notare a Colonia è la sua maestosa Basilica. Capitale storica, culturale ed economica della Renania, la città tedesca è nota ai più proprio per quel bellissimo Duomo che si erge maestoso ed imponente subito fuori la stazione ferroviaria. Quasi a dire a chi arriva o fa ritorno: ecco a voi la grande meraviglia che Colonia gelosamente custodisce!
In effetti, non potrebbe esserci un benvenuto ed un'accoglienza migliori di questo edificio tanto imponente e grandioso fuori quanto meraviglioso e ricco dentro.

Duomo_Colonia_04

La Chiesa del Duomo di Santi Pietro e Maria (Hohe Domkirche St. Peter und Maria), nome ufficiale del Duomo di Colonia, salta subito agli occhi di che se la trova davanti per le sue torri cuspidate. Tra le più alte al mondo, con i loro 157 metri di altezza. Anzi, fino al XIX secolo proprio quelle due torri facevano del Duomo della città tedesca l'edificio più alto dei cinque continenti. Al suo interno custodisce una cassa reliquiaria che rappresenta uno degli esempi più belli di arte mosana. Il Duomo, infatti, fu costruito per ospitare parte di quelle che, secondo la tradizione, sono le reliquie dei Re Magi, portate a Colonia da Milano dall'Imperatore Federico Barbarossa e consegnate nel 1164 all'allora Arcivescovo della città, Rainald von Dassel. Inizialmente le preziose reliquie erano state deposte nel Duomo carolingio di San Pietro. L'Arca dei Magi è ancora oggi la più celebre opera d'arte custodita all'interno del Duomo (ed è depositaria anche dei resti dei Patroni di Colonia: San Felice, San Nabor e San Gregorio da Spoleto).

Duomo_Colonia_02

In legno ed argento, datata XIII secolo, questo speciale sarcofago pesa trecento chilogrammi ed è alta oltre un metro e mezzo per una lunghezza di due metri. Queste misure ne fanno la più grande tomba-reliquario di tutta Europa nel suo genere. Ben dodici le campane che via via sono andate ad impreziosire l'edificio sito nel centro cittadino: oggi ne restano otto, tra cui quelle dette Pretiosa (del peso di 10 tonnellate) e Speciosa (4,3 tonnellate) e, soprattutto, la Campana di San Pietro (St. Petersglocke), la più grande di tutte. 509 sono, invece, i gradini che conducono alla piattaforma panoramica della torre meridionale: la vista sulla città e sul Reno è impressionante.

Duomo_Colonia_01

La costruzione di quella che è tra le principali e più visitate attrattive turistiche del Paese, e che è ancora oggi la più grande chiesa gotica dell'Europa Settentrionale, prese il via nel lontano agosto 1248, ma ci vollero oltre 630 anni prima di completarla. E lì dove oggi sorge questa imponente chiesa cattolica in stile gotico un tempo si ergevano un tempio romano (IV sec.), poi convertito in chiesa cristiana (l'Antica Cattedrale), e la cosiddetta Vecchia Cattedrale (818), andata a fuoco proprio nel 1248. Sopravvissuta a ben quattordici bombardamenti durante la Seconda Guerra Mondiale, la chiesa è dal 1996 nella lista Unesco quale Patrimonio mondiale dell'umanità.

Duomo_Colonia_03

Dopo una visita a Colonia, Francesco Petrarca scrisse: «Ho visto in mezzo alla città un tempio bellissimo [...] che non immeritatamente chiamano sommo». Il grandioso tempio in stile francese ancora oggi, a distanza di secoli da Petrarca, continua a colpire i visitatori per la sua magnificenza e bellezza. Come continua ad essere il simbolo di una città che attraverso il suo Duomo innalza al Cielo la propria secolare preghiera.

FEATURED MODEL

Roberta (featured model)
Banner
Banner

SPECIALI

Un gruppo felice
UN GRUPPO FELICE Come tutti sappiamo, i Pooh hanno deciso di smettere alla fine del 2016. Abbiamo pensato, come omaggio alla loro eccellente carriera artistica, di pubblicare l'...
Banner
Banner