CULTURA ISTRUZIONE

AUMENTA LA RACCOLTA DI EPOCA AL CSC 

La Biblioteca “Luigi Chiarini” del Centro Sperimentale di Cinematografia ha di recente acquisito le prime sei annate, rilegate in ventitré volumi, del rotocalco “Epoca”, dal primo numero del 14 ottobre 1950 al giugno del 1956.

Il settimanale “Epoca”, edito dalla Mondadori sul modello dello statunitense “Life”, fu uno dei settimanali più venduti nel dopoguerra e si distinse nel panorama editoriale italiano per la grande attenzione conferita alla grafica, inizialmente curata da Bruno Munari.

L’acquisizione va a integrare la raccolta posseduta dalla Biblioteca Chiarini, già completa per gli anni 1969-1990 e risulta di grande interesse per ricostruire la storia, il sapore e il modo di vivere degli italiani degli anni Cinquanta attraverso le inchieste di cronaca, i reportage fotografici sui fenomeni divistici, le rubriche dedicate agli avvenimenti di costume e spettacolo.

Della prima redazione del settimanale fecero parte Enzo Biagi, Oreste Del Buono, Giovanni Spadolini e Cesare Zavattini: in particolare quest’ultimo ha ideato e curato la fortunata rubrica Italia domanda.
Altro importante collaboratore della rivista fu Aldo Palazzeschi, a cui successe nel 1951 Filippo Sacchi, che mantenne la rubrica settimanale dedicata al cinema fino alla morte avvenuta nel 1971.
Sacchi ebbe per successore il giornalista Domenico Meccoli, del quale la Biblioteca “Luigi Chiarini” conserva gli originali di molti articoli scritti proprio per quella rubrica.

Di estrema utilità sono gli indici completi della rivista, disponibili con relativo motore di ricerca nel DVD di recente acquisizione.
E’ possibile effettuare ricerche testuali su tutti gli indici dei volumi relativi alle annate 1950-1976 (oltre 1250 pagine di informazione) e di individuare in modo puntuale e veloce le informazioni (argomenti, personaggi, nomi dei giornalisti) contenute nella rivista.

FEATURED MODEL

Paola (featured model)
Noe vince AW LAB IS ME Music Edition
NOE VINCE AW LAB IS ME MUSIC EDITION La musica italiana...
Banner

SPECIALI

Un gruppo felice
UN GRUPPO FELICE Come tutti sappiamo, i Pooh hanno deciso di smettere alla fine del 2016. Abbiamo pensato, come omaggio alla loro eccellente carriera artistica, di pubblicare l'...
Banner
Banner