FREE TIME EVENTI

ALDO LOSITO A MOTTOLA 

Niend e nisciun s po’ mett mminz a stu ben. Una frase d’amore che ti entra dentro, in puro dialetto della Murgia, in un successo discografico ottenuto miscelando nuove sonorità e con la collaborazione di un grande artista come Cesko degli Apres La Classe.

“Niend e Nisciun“, nuovo attesissimo singolo del cantautore di Mottola Aldo Losito, suona solo dal 21 marzo 2017 ma è già tra i dischi più programmati da radio e web; e dal 26 aprile sarà online il video ufficiale.

Basta chiudere gli occhi per ritrovarsi in un’accogliente festa di paese, dove le luci, la musica e le danze colorano una piazza e danno allegria, mentre in un angolo tra nostalgia e tristezza c’è chi ripensa a quell’amore che non c’è più ma che ritrova negli occhi di sua figlia e nella fisarmonica che suona la loro canzone preferita, nell’amore che lei ha sparso durante la propria vita terrena e che lui ritrova ovunque.
Ad un tratto la nostalgia e la tristezza si trasformano in voglia di ricordare quel grande amore, in gratitudine verso Dio per avergli donato una donna tanto speciale. È felice ora, la canzone inizia e termina con un valzer inno all’allegria: si rende conto che da quando lei non c’è in fondo è cambiato poco. Continua a viverla e non vede l’ora di raggiungerla in eterno.

Nel video ufficiale, magistrale la regia del giovane Fabio Caricato che ha raccontato con immagini e dovizia di particolari le emozioni di note e parole, in un viaggio nel tempo che ci riporta nella Mottola degli anni ’50 per rivivere un amore che non finirà mai.
Ambientato nel Centro Storico Schiavonia di Mottola e a Pino Di Lenne, il videoclip sarà presentato mercoledì 26 aprile 2017, alle 18,00 nella Birreria Spaghetteria Caffetteria Gelateria Easy, in viale Turi 109 a Mottola, esclusivo locale in una dimora dei primi del ‘900.

Presenti alla “prima” di “Niend e Nisciun“ anche i protagonisti del minifilm: con il regista e l’aiuto regista Vittorio Pedone, ovviamente il grande Cesko degli Apres La Classe, con il quale Losito ha creato una fonetica perfetta rivelando la grande affinità che c’è tra il dialetto della Murgia e la lingua francese, il costumista Vito Pavone, la consulente d’immagine Monica Pomante, e poi gli attori Raffaele Scapati, Martina Palantone,Giorgio Durante, “Puccia”, Paolo Romano e le piccole Alessia Tancorra e Gaia Caricato.

Ingresso libero. Info: 348.5222380.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Banner
Banner
Banner
Banner

SPECIALI

Occhiali da sole Fluo da Happiness
OCCHIALI DA SOLE FLUO DA HAPPINESS Gli occhiali di questa collezione sono prodotti in “grilamid” un materiale caratterizzato da un'eccezionale resistenza alla piegatura e un'incredibi...
Banner
Banner