CULTURA MUSEI

Maxxi_00
MAXXI, PRONTA L'INAUGURAZIONE 

Tutto pronto a Roma per la tre giorni inaugurale del Maxxi, il Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo progettato dall'architetto anglo-irachena Zaha Hadid. Grande attesa per scoprire come gli spazi avveniristici dello spettacolare edificio - che sarà definitivamente aperto al pubblico a partire dal 30 maggio - si sposeranno con le quattro grandi mostre ideate per questo debutto.
Intento principale del nuovo museo è quello di promuovere l'arte e l'architettura del XXI secolo e di raccogliere le testimonianze artistiche della creatività contemporanea per conservarle, studiarle e metterle a disposizione del pubblico.
Due le istituzioni museali all'interno della struttura della capitale: il Maxxi Architettura e il Maxxi Arte, con in comune spazi e risorse per le attività. 
Maxxi_01

Il Maxxi è una Fondazione costituita dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e si propone di costituire un riferimento nazionale per le istituzioni pubbliche e private operanti in Italia e all'estero, così come per gli artisti, gli architetti e il pubblico più vasto, con un lavoro approfondito di valutazione del presente che delineerà un quadro in costante aggiornamento sullo sviluppo delle arti e dell'architettura del secolo in corso.

Maxxi_02

 

Si tratta del primo museo nazionale dedicato alla creatività contemporanea pensato come un grande campus dedicato alla cultura, un laboratorio di sperimentazione, studio e ricerca.
Sede fisica del Maxxi è la grande opera architettonica dalle forme innovative e spettacolari progettata da Zaha Hadid nel quartiere Flaminio di Roma.
Il progetto dell’edificio dedicato al nuovo polo nazionale espositivo per l’arte e l’architettura contemporanee è stato selezionato in seguito a un concorso internazionale in due fasi bandito dal Ministro per i Beni Culturali nel 1998. Con il progetto del Maxxi si supera l’idea dell’edificio-museo. La complessità dei volumi, le pareti curvilinee, il variare e l’intrecciarsi delle quote determinano una trama spaziale e funzionale molto articolata che i visitatori possono attraversare seguendo percorsi sempre diversi e inaspettati. Ambienti molteplici convivono in una sequenza di gallerie illuminate dalla luce naturale filtrata da un particolare sistema di copertura. La grande hall a tutta altezza ospita i servizi di accoglienza e introduce all’auditorium, alle gallerie destinate alle collezioni permanenti, alle mostre e agli spazi dedicati alla caffetteria e al bookshop.

Maxxi_03
Il Maxxi rappresenta la consapevolezza di quanto sia importante promuovere le espressioni della creatività di oggi in un Paese, come l’Italia, caratterizzato da secoli e secoli di primato nel campo artistico e architettonico. L’arte e l’architettura sono, infatti, componenti essenziali dell’immagine e della percezione di un paese all’estero. Ne esprimono la vivacità culturale, la capacità di innovazione, la propensione alla ricerca creativa e originale.
Vuole essere una sorta di antenna che trasmette i contenuti dell’Italia verso l’esterno e che a sua volta riceve dall’esterno i flussi della cultura internazionale.
Maxxi_04
Il museo sarà aperto dal martedì alla domenica dalle ore 11.00 alle 19.00, con chiusura posticipata alle ore 22.00 il giovedì.
Appuntamento al 29 maggio per la la Festa di Roma, con visita gratuita per tutti quei cittadini che sono riusciti a prenotarsi. In soli nove giorni sono andati esauriti ben 15.000 ingressi.
Banner
Banner
Banner
Banner

SPECIALI

Il Fitness fuori dagli schemi di Vivien
IL FITNESS FUORI DAGLI SCHEMI DI VIVIEN Vivien Bass, conduttrice radiofonica e presentatrice, è conosciuta per aver collaborato come interprete per il programma Occup...
Banner
Banner