CULTURA LIBRI

Il_profumo_della_libert_00

IL PROFUMO DELLA LIBERTA'

Grazie ad una bella ed importante iniziativa del Ministero della Gioventù, è ora pronto un libro che racconta l'eredità di giustizia di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino ai giovani italiani.
«Se la gioventù le negherà il consenso anche l’onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo». Questa la frase del magistrato antimafia Paolo Borsellino, che campeggia come sottotitolo sulla copertina del libro dal titolo Il profumo dellalibertà, una raccolta di memorie e testimonianze dedicate alle figure dei giudici Falcone e Borsellino, vittime della mafia. Il volume è stato presentato nei giorni scorsi dal Ministro della Gioventù, Giorgia Meloni, durante la trasmissione di Rai 1 Uno mattina Estate.

Il_profumo_della_libert_01

La pubblicazione del libro, interamente curata dal Ministero della Gioventù, avviene a diciotto anni esatti dalla strage di via D’Amelio, in cui persero la vita Borsellino e gli uomini della sua scorta, e ha come scopo quello di tenere viva, anche tra i giovani che non li hanno conosciuti, la memoria di due eroi italiani, giunti sino all’estremo sacrificio per difendere lo Stato e i suoi valori dalla minaccia della mafia e della criminalità organizzata.

Il_profumo_della_libert_02

Il profumo della libertà, arricchito dalla prefazione del Ministro della Giustizia, Angelino Alfano, dalla toccante lettera di Manfredi Borsellino, figlio di Paolo, dall’introduzione del Procuratore Nazionale Antimafia, Piero Grasso, e da un’intervista all’ex sindaco di New York, Rudolph Giuliani, raccoglie numerosi contributi di chi è stato collega di Falcone e Borsellino e di chi oggi ne raccoglie l’eredità.

Il_profumo_della_libert_03

Il volume, per iniziativa del ministero della Gioventù, verrà regalato a tutti i responsabili degli uffici giudiziari italiani; a tutti magistrati  palermitani; a tutti i consiglieri regionali siciliani; ai vincitori degli ultimi cinque concorsi in magistratura; ai vincitori degli ultimi concorsi nelle forze di polizia; alle associazioni giovanili italiane, in particolare quelle che si occupano di lotta alla criminalità organizzata, e alle organizzazioni universitarie; a tutte le biblioteche italiane ed a tutti i presidi di tutte le scuole secondarie superiori italiane, per l’inserimento nelle biblioteche d’istituto.

Il_profumo_della_libert_04

Già da oggi, però, è già possibile sfogliarlo e scaricarlo direttamente da Internet dal sito Ilprofumodellaliberta.it. Qui il volume verrà progressivamente arricchito di nuovi contributi lasciati da preziosi protagonisti della lotta alla mafia.
Il profumo della libertà non è, però, solo un libro o sito web, ma vuole rappresentare una vera e propria piattaforma viva e partecipe di legalità e di sensibilizzazione dei giovani italiani verso una quotidiana lotta al sopravvivere della mentalità mafiosa.

FEATURED MODEL

Claudia (featured model)
Banner

SPECIALI

Il Fitness fuori dagli schemi di Vivien
IL FITNESS FUORI DAGLI SCHEMI DI VIVIEN Vivien Bass, conduttrice radiofonica e presentatrice, è conosciuta per aver collaborato come interprete per il programma Occup...
Banner
Banner